Holy Year 2015 2016 Seven good reasons to visit Terni

Holy Year 2015 2016 Seven good reasons to visit Terni

Holy Year 2015 2016

Holy Year Here is ENGLISH VERSION 2015 2016 Anno Santo clicca qui per la Versione Italiana 

The Holy Year 2015 2016, l’Anno Santo 2015 2016 sta per venire, all’improvviso come un tuono in un temporale di Mezza Estate,

un anno santo dedicato alla Misericordia, l’attributo di Dio più importante,

ricordato anche nella preghiera cristiana più famosa del mondo il Padre Nostro in cui si chiede:

”Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori’.

È vero Terni per la sua posizione strategica, così vicina a Roma,

non ha bisogno di farsi particolari pubblicità per vedere i suoi alberghi pieni,

dal primo all’ultimo giorno dell’Anno Santo, di gente ne dovrebbe venire davvero tanta

ma per Terni quest’anno santo può essere finalmente l’occasione di trovare una identità nuova,

che rimanga anche dopo l’anno santo 2015 2016.

Terni è una città periferica, dove si vive lo spirito di quelle periferie esistenziali di cui tanto parla Papa Francesco,

ma nel contempo al centro di tante località come Collevalenza, Assisi, Norcia, Cascia che saranno di sicuro interesse dei molti pellegrini,

che pur potendo vivere il loro anno santo nella loro diocesi, non mancheranno di intraprendere un viaggio,

anche lungo per far sentire il loro calore e il loro affetto a Papa Francesco.

Ma cosa possono trovare a Terni i pellegrini che per primo obbiettivo hanno Roma,

Piazza San Pietro e le altre grandi basiliche Vaticane?  

Realtà Francescane nel ternano

In realtà Terni e i suoi dintorni possono offrire ai pellegrini un po’ di sana spiritualità.

Lo Speco di Narni ad esempio è uno dei posti dove si vive lo spirito di Francesco come

e forse meglio dei più noti santuari e luoghi francescani di Assisi.

Ma non c’è solo lo speco, le fonti francescane ci hanno lasciato il ricordo di un bellissimo episodio in cui Francesco accolto dal Vescovo di Terni come un uomo di grande Spiritualità, ma ignorante e analfabeta, lui che con il cantico delle creature si può dire che è  stato il primo grande poeta della lingua volgare italiana, e non gli mancava certo una coltura raffinata data l’educazione ricevuta dal ricco padre, il mercante Pietro di Bernardone.

Francesco , che avrebbe dovuto sentirsi umiliato da una simile gaffe,

ringraziò il Vescovo di Terni, per averlo chiamato ignorante e analfabeta, perché in effetti la sua rinuncia fu totale anche della cultura e dell’educazione ricevuta che utilizzò però per dare lode a Dio,

per scrivere la regola, per esortare i suoi con lettere e preghiere a rimanere fedeli al carisma di totale povertà ricevuto dall’Alto.

Particolare curioso Terni dopo tanti secoli ha un vescovo Francescano, nominato da papa Francesco,

un vescovo che non mette in mostra la sua profonda cultura ma che non esita ad usarla per metterla a servizio di tutti come ha fatto quando con la sua Mitbestimmung pubblicata nelle pagine del ‘il Sole 24 ore’ ha dato un contributo alla questione Ast che secondo me deve essere ancora compreso bene dalle parti sociali …

Sintesi

Nelle pagine  che seguono, in lingua inglese e in lingua italiana,

una sintesi degli argomenti che la comunità ternana potrebbe mettere in campo in questo Anno Santo 2015 2016 che sta per cominciare,

Il primo obbiettivo di ogni Anno Santo, quello del rinnovamento interiore, che è un obbiettivo innanzitutto personale, 

può essere vissuto in modo condiviso dall’intera comunità locale con un occhio particolare rivolto alle nuove generazioni,

ai loro numerosi problemi a partire da quello ormai drammatico del lavoro,

e ai numerosi ospiti che attraversando il Mar Nostrum come il Mar Rosso gli ebrei,

rischiano di non trovare la terra promessa ma una terra arida e inospitale

e fare la fine dei due immigrati sorpresi a spacciare droga nei giardini di Todi. 

Nel vangelo di Matteo Gesù si identifica con il povero, il nudo, il malato,

il carcerato ma anche con il forestiero che oggi ha il nome di ‘immigrato’,

che non possiamo abbandonare in quanto persona umana e fratello più piccolo di Gesù,

alla rete dei trafficanti di uomini, che li controllano e li usano per il loro tornaconto,

anche se il problema è di una enorme complessità e non ci sono facili ricette per affrontarlo con il giusto equilibrio …

Claudio Pace Terni 10 Aprile 2015 Blogger

Holy Year 2015 2016 Seven good reasons to visit Terni 

Anno Santo 2015 2016 Sette buone ragioni per visitare Terni 

Holy Year 2015 2016

No Responses

Leave a Reply