Giornata Mondiale del Sonno e anche del sonno mistico … una ricorrenza anche per i carismatici

Giornata Mondiale del Sonno e anche del sonno mistico … una ricorrenza anche per i carismatici

Giornata Mondiale del Sonno

C’è sonno e sonno.

C’è il sonno che tutti conosciamo come tale, che la scienza studia e che mano a mano ne approfondisce gli aspetti utili a curare una delle più brutte patologie esistenti, l’insonnia. Nel sonno c’è anche il sogno, anch’esso diventato oggetto di studio grazie alla felice intuizione di Sigmund Freud, che ha capito come in esso si manifesta quella parte misteriosa di noi che potremmo anche chiamare anima e che lui chiamo subconscio, misterioso come il Cristo nel Labirinto di Alatri.

Il Sogno che ha incantato e ispirato i poeti come il giovane Leopardi o i profeti come il giovane patriarca Giuseppe, venduto come schiavo dai fratelli in Egitto perché faceva troppi sogni e sogni scomodi.

A dimostrazione che sognare è un gesto profetico di libertà e che se vogliamo educare la libertà le giovani generazioni dobbiamo liberarle da tante schiavitù, non solo la droga e certe ideologie, ma anche dai videogiochi, i media, l’eccesso di fare senza mai riflettere, senza mai stare un po’ soli a contemplare l’infinito come ci riferiva Paolo Crepet del piccolo Renzo Piano.

Sonno Mistico

Ma c’è anche un sonno che non è sonno sonno, e che non si celebra nella giornata mondiale del sonno, è il Sonno Mistico ed è un carisma, un dono, che probabilmente avevano già i nostri progenitori.

Infatti il più bel dono che Dio ha fatto all’uomo e a se stesso, la donna, è stata creata in un momento di sonno dell’uomo infatti al capitolo due di Genesi leggiamo:

[21] Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull’uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto.
[22] Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all’uomo, una donna e la condusse all’uomo.
[23] Allora l’uomo disse:
“Questa volta essa
è carne dalla mia carne
e osso dalle mie ossa.
perché dall’uomo è stata tolta”.
[24] Per questo l’uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne.
[25] Ora tutti e due erano nudi, l’uomo e sua moglie, ma non ne provavano vergogna.

Immagino la prima coppia godere di questo torpore mistico, di questo sonno mistico che li avrebbe portati non a morire ma ad un addormentarsi in Dio dopo la loro esistenza terrena, il peccato originale cambiò invece tutto …

Sonno e Sogno

Basta fare una ricerca su sonno e sogno nella Bibbia per vedere quanti episodi carismatici sono legati ad essi.

Tra questi il Salmo 126 dove dopo aver affermato la vanità del nostro agire se non sostenuto da quello del Signore si afferma che:

Il Signore darà ai suoi amici il Sonno!

Il Sonno sonno appunto ma forse anche il Sonno Mistico, quell’esperienza di addormentarsi in Dio contemplandolo già su questa terra, quando riusciamo a fare il vuoto dentro di noi e lasciare che egli faccia il Suo Nuoto dentro il nostro vuoto, regalandoci poi l’esperienza che santi come Teresa D’Avila ebbero, quella di sentire lo Spirito come una colomba posarsi su di noi.

In questa giornata mondiale del sonno è questo l’augurio che vi faccio, avere il Sonno che Dio da ai suoi amici, e come si fa  a diventare amici di Dio?

Non è difficile, basta non respingere i pollini della Sua Misericordia.

Claudio Pace 18 Marzo 2017 sulla giornata mondiale del Sonno

Aspetti Clinici della Passione di Cristo Giovedì 30 Marzo alle ore 15 Univ. Medicina a Terni

 

 

2 Comments

  1. Bruno Liegi Baston 14/07/2017
    • Claudio Pace 15/07/2017

Leave a Reply