Developments for anomalous heat generation by H2/D2 interaction

Developments for anomalous heat generation by H2/D2 interaction

Further progress/developments, on surface/bulk treated Constantan wires,
for anomalous heat generation, by H2/Dinteraction.

Developments for anomalous heat CelaniDevelopments for anomalous heat generation by H2/D2 interaction
Ricevo da Francesco Celani e volentieri pubblico  Claudio Pace 16 Agosto 2013 Blogger segue traduzione della premessa. 

At the bottom of page you can see the latest version of Celani’s contribution to the ICCF18 Conference.  You can read the previous, shorter, version here .  The reason of different versions is the time allotted for oral presentation, 20 minutes (previous, “usual”, time allotted to Celani’s reports was 40 minutes because, usually, quite  innovative). In the latest version they were added the complex, and very innovative, considerations, “theoretical”, on “energy localitation”: from Nobel Laureate Enrico Fermi (Physics, 1938, Italy) at LANL-USA on 1954, to the recent patterns of Brian Ahern (previously at DARPA-USA) and, in a completely independent way, since 2002, by Emperor Prize Yoshiaki Arata (Osaka University, Japan).  Everything has been integrated with the original experiments of Nobel Laureate Irving Langmuir (Chemistry, 1932, USA) on the dissociation and recombination of Hydrogen (starting from 1908 to 1927). Some computer simulations were added.  … About a new experiment, based on the most recent results and elaborations, as reported on the last page of attachment, … it was started August 8, 2013. The initial results were encouraging: the waiting time to observe the beginning of abnormal thermal effects, after the first absorption of  Hydrogen, decreased from about 4-5 days to only about 3 hours! 

Download (PDF, Sconosciuto)

Ulteriori progressi/sviluppi, sulla superficie/bulk di fili di Costantana con superficie trattata sub-micrometrica, riguardo la  generazione di calore anomalo dall’interazione  con H2/D2.

Nella parte inferiore della pagina è possibile vedere l’ultima versione del contributo di Celani alla Conferenza ICCF18.

Si può leggere la precedente versione qui.

Il motivo per cui le versioni sono differenti  è il tempo effettivo dato per la presentazione orale, 20 minuti, rispetto ai quaranta minuti, usuali nei talk di Celani. Comunque, i concetti riportati nella nuova versione sono stati già oggetto di lunghi dibattiti “privati” con numerosi partecipanti alla Conferenza.

La versione precedentemente spedita era stata “depurata” della parte iniziale riguardo le complesse considerazioni “teoriche” sulla “Energy localitation”, a partire da E. Fermi (LANL-USA) nel 1954.

Al Fermi avevano fatto seguito i modelli di Brian Ahern (già al DARPA-USA) ed, in maniera completamente indipendente, Yoshiaki Arata (Univ. Osaka, Giappone).

Il tutto è stato integrato con gli esperimenti originali del Nobel Irving Langmuir sulla dissociazione e ricombinazione dell’Idrogeno (dal 1908 al 1927).

Il nuovo esperimento, si veda l’ultima pagina dell’allegato, è stato avviato il 8 Agosto 2013.

I primi risultati sono stati incoraggianti: il tempo di attesa del primo effetto termico anomalo, dopo la prima immissione di idrogeno,  si è ridotto da circa 4-5 giorni a circa 3 ore!

 

 

 

 

No Responses

Leave a Reply