Alviero Niccacci lo studio delle cose di Dio è già amore di Dio è sempre amore di Dio

Alviero Niccacci lo studio delle cose di Dio è già amore di Dio è sempre amore di Dio (*)

Alviero Niccacci

Alviero NiccacciVa’ avanti, con allegria, con sforzo, anche se sei così poca cosa: un nulla!
— Con Lui, nessuno al mondo ti fermerà.
Pensa, inoltre, che tutto è buono per coloro che amano Dio:
su questa terra, tutto si può aggiustare, tranne la morte; e per noi la morte è Vita.
(S.J:Escrivà Forgia, Eternità,1001)

A seguire dopo il filmato un mio ricordo personale di frate Alviero Niccacci, nella pagina seguente alcune foto del funerale e

il ringraziamento di frate Matteo Munari fatto alla fine della celebrazione eucaristica di questa mattina 8/8/18

presieduta da un ex allievo di frate Alviero Niccacci il vescovo di Alghero S. E. Mons. Mauro Maria Morfino, sdb

Questa mattina ho saputo la notizia della morte di frate Alviero Niccacci,

una notizia inattesa, nonostante che le condizioni di frate Alviero Niccacci non fossero ottimali.

Si è vero la fede ci insegna che adesso lui è felice in cielo, nella casa del Padre, per noi cristiani la morte è vita,

ma con tutto ciò la notizia mi ha commosso profondamente.

Alviero Niccacci

Fra Alviero Niccacci alle prese con l’irruente cucciolo Ἄργος …

Ci eravamo visti qualche settimana fa,

ero andato a trovarlo nella sua stanzetta dell’infermeria di Santa Maria Degli Angeli,

con un amico inglese, Bill, che ci tenevo lo conoscesse e nel frattempo gli chiesi,

nel caso si fosse sentito meglio, se anche quest’anno fosse intervenuto con una sua relazione

al secondo convegno ‘Assisi nel vento’.

In questa pagina video e slide della sua relazione sul Magnificat.

Alviero Niccacci

Una foto scattata durante la Celebrazione della Santa Messa nella grotta di Greccio al temine di una giornata di studio sulla Diaconia Angelica Frate Alviero Niccacci ha trattato l’argomento dell’Angelo mediatore tra Dio e l’uomo in Giobbe cap. 33

Lo Studioso

Già quell’umile fraticello, era, è, uno dei massimi studiosi delle lingue antiche del medio oriente antico,

per anni professore di ebraico allo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme

era molto appassionato del mondo egizio, e della sua misteriosa lingua che per studiarla

non esitò ad usare la carta carbone (allora non c’erano le moderne tecniche di scannerizzazione)

per riportare sui testi cartacei i complessi geroglifici egizi dalle steli  e dagli obelischi e studiarli approfonditamente.

Il suo contributo nel far capire come la cultura egiziana abbia influenzato quella ebraica

e dunque la stessa Parola di Dio ( il cantico dei cantici, il salmo 18,etc.)

che si è incarnata nella cultura ebraica, è stato decisivo.

Per i suoi settanta anni, i suoi colleghi teologi hanno voluto dedicargli un libro …

vedi in fondo alla pagina copertina e commento del libro tratto da un sito di editoria della rete.

Alcune pagine del testo, che riporta un maggiore dettaglio biografico di

frate Alviero Niccacci sono reperibili QUI su books.google.

Testamento

E il suo testamento è qui, in questa pagina che pazientemente ha caricato con i suoi  studi teologici,

messi gratuitamente a disposizione di chiunque ne fosse interessato

mentre la sua testimonianza e il suo ricordo è invece nel cuore delle persone che lo hanno conosciuto,

anche nel suo ultimo periodo della sua vita, come il sottoscritto a Santa Maria degli Angeli,

che lui amava così come ha amato profondamente Gerusalemme, tanto da definirla la sua ‘seconda Gerusalemme’.

Grazie di tutto padre Alviero Niccacci, adesso che vivi nella Gerusalemme Celeste prega per noi!

Claudio Pace 4/8/2018 Claudio Pace in ricordo di frate Alviero Niccaci

Alviero Nicacci nato a San Nicolò di Celle (Deruta PG) il 31/11/1940 e morto il 3/8/2018 ieri a Perugia
Ricevette  l’abito della prova il 22/7/1956 per emettere i voti il 28/7/1957, venne ordinato il 21/9/1965
Era nipote di due frati francescani, Angelo Niccacci e Ruffino Niccacci sulla cui figura storica fu fatto un film: Assisi Underground.

(*) La frase ‘Lo studio delle cose di Dio è già amore di Dio, è sempre amore di Dio’ non è di frate Alviero Niccacci,
ma descrive bene e sinteticamente la sua vita e le sue opere, è tratta invece dalla spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado che incoraggiava teologi, artisti, musicisti, scienziati a studiare non solo con la mente ma anche con il cuore…

 https://twitter.com/search?q=niccacci&src=typd

Leave a Reply