Armonizzare l'atmosfera

Santo Natale 2019 la poesia di Auguri di Beatrice Cornado

Santo Natale 2019

Santo Natale 2019

Ricevo e volentieri pubblico, degli auguri molto originali,

ricevuti per posta ‘tradizionale’ (snail mail come si dice oggi)

da una poetessa bresciana, ma con molto sangue ‘pantesco‘ : Beatrice Cornado 

Si tratta di una poesia con cui si spiega brevemente, cosa è veramente lo Spirito del Natale,

che cosa succede quando nell’aria vibra il Natale.

Read More…Read More…

Buon Natale 2018 e auguri per un felice anno 2019

Buon Natale 2018 e auguri per un felice anno 2019

Buon Natale 2018 e auguri per un felice anno 2019

E siamo arrivati a Natale anche quest’anno,

è il momento degli auguri e delle riflessioni,

il momento di avvicinarsi al bambinello del presepe e parlarGli con il cuore senza paura di nascondere nulla di se

perché Lui sa già tutto di noi, e se vuole ascoltarci è perché ci ama, perché Gli piace che ci rivolgiamo a Lui con amore.

Read More…Read More…

Buon Natale 2017 con la spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado

Buon Natale 2017 con la spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado

Buon Natale 2017

Buon Natale 2017

… e il seno di Maria, che ha il colore del cielo, si dilata fino ad accoglierli tutti

Il mio augurio di Buon Natale 2017 quest’anno con un brano di spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado che ci aiuta a riflettere sul mistero di Natale, sulla necessità di festeggiare in modo ‘non mondano‘ , come ricorda spesso papa Francesco, il Santo Natale.

Per fare ciò ci viene suggerito di meditare sul regno di Dio che non è un regno del mondo:

Cristo vuole regnare sui cuori, sui nostri cuori, che devono realizzare la Scrittura che Dio ha scritto per ognuno di noi.

Silenzio dunque dentro di noi, silenzio sui fatti apparentemente inspiegabili come quelli che accaddero a Maria e Giuseppe,

che dovettero far nascere il loro re dentro una mangiatoia, di meglio, a causa del primo ‘no’ degli uomini, non poterono dargli.

Forse un posto per l’albergo c’era, ma si potevano disturbare gli altri ospiti, con una donna che da un momento all’altro poteva partorire?

Buon Natale 2017 Claudio Pace …

Read More…Read More…

Cartolina Natalizia di auguri epifanici di Buon Natale dalla Terrasanta

Cartolina Natalizia di auguri epifanici di Buon Natale dalla Terrasanta

Cartolina Natalizia

Tra i primi auguri di Natale ricevuti in questo periodo una poesia natalizia di Beatrice Cornado

e quelli da un amico che si trova a Gerusalemme

e che mi ha mandato via mail le immagini di un quadro che non conoscevo del quale,

grazie ad una ricerca google  per immagini ho avuto tutte le informazioni. 

Read More…Read More…

Natale è la festa dei pelouche o del Verbo Eterno di Dio fattosi carne?

Natale è la festa dei pelouche o del Verbo Eterno di Dio fattosi carne?

Natale

Caro Twitter,

ovvero cari gestori di Twitter,

che gestite i pensieri espressi e le reazioni di tanta gente che nemmeno conoscete

anche se con i vostri algoritmi cercate di capirne le reazioni, l’emozioni,

per sapere come meglio vendere un idea, un prodotto, una opinione,

lasciate che vi dica chiaramente,

giù le mani dal #Natale giù le mani dal mistero del Verbo di Dio che si fa uomo

dal mistero della stella che guidò gli scienziati del tempo 

a trovare un Bambino e a scoprire che quel Bambino era Dio fattosi Uomo.

 secondo twitter
Forse vi potrà sembrare esagerato indignarsi per un pelouche messo accanto alla parola Natale 

un pelouche che non digitiamo ma che compare da solo se alla parola Natale mettiamo il simbolo dell’hashtag il cancelletto “#”

ma io, e spero di non essere il solo, mi indigno,

il Natale non è la festa dei Pelouche, dei regali, dei giocattoli, che Babbo Natale, Santa Klaus, una volta San Nicola,

porta ai bambini buoni (a quelli cattivi porta invece le conseguenze dell’uso delle armi del cosiddetto uranio impoverito)

è la festa del Verbo di Dio che si fa uomo senza smettere di essere Dio

#Natale ☄️

Natale è la festa del Dio che si manifesta agli scienziati e ai potenti che cercando la stella trovano il bambino

come ha ricordato di recente Papa Francesco visitando il santuario di Greccio pregando:

Signore aiutaci a scoprire la stella e cercare il bambino

Dunque se volete proprio mettere un simbolo accanto al Natale

e non volete offendere nessuno mettete una stella

per alcuni sarà semplicemente una romanticheria come il pelouche da voi scelto

per noi cristiani invece, di occidente e di oriente, la stella sarà il compimento della profezia della Torah (Nm 24,17):

Io lo vedo, ma non ora, io lo contemplo, ma non da vicino: Una stella spunta da Giacobbe e uno scettro sorge da Israele …

Insomma ecco l’hashtag corretto del #Natale ☄️ con la stella cometa quella che spinse i magi a cercare il bambino e trovarlo e … adorarlo.

Claudio Pace 4 Dicembre 2017

Luce Immacolata Voce Immacolata Carne Immacolata l’omaggio del sole e delle Creature a Santa Maria Regina Degli Angeli

 

http://www.claudiopace.it/tag/natale/