Armonizzare l'atmosfera

LenrTerni4 Laboratorio della Materia Nella Materia Condensata

LenrTerni4 Laboratorio della Materia Nella Materia Condensata

Stato e prospettive delle ricerche Lenr Dst ( già Fusione Fredda ) di una nuova forma di ENERGIA PULITA 

LenrTerni4

Quarto incontro di studio Lenr Dst a Terni: #LenrTerni4

Foto (inviateci da Angelo Poletti)

Filmati

Locandina:

lenrterni4
Lenr Terni 4 Locandina definitiva è intervenuto anche Sergio Bartalucci dell’IFNF di Frascati mentre Luca Gamberale causa un impegno familiare non ha potuto presenziare all’incontro

Download (PDF, Sconosciuto)

Luogo dei lavori

L’Auditorium del Cenacolo di San Marco si trova  via del Leone 12 Terni

in una zona ZTL con telecamere,

chi è venuto in auto ha potuto utilizzare il vicinissimo parcheggio San Francesco con accessi in  Via Nazario SauroVia Istria e Porta Sant’Angelo

o ha  parcheggiato liberamente in viale Prati  a circa dieci minuti dall’auditorium del cenacolo San Marco.

Chi ha preso il treno dalla stazione ferroviaria di Terni ha raggiunto il posto utilizzando le linee di autobus numeri 2 – 5  e 6 fermando in via Primo Maggio oppure è venuto a piedi in circa quindici minuti.

Orario

Il convegno è iniziato alle ore 10 e si è concluso alle ore 16 con circa un’ora di intervallo per il pranzo che abbiamo consumato insieme in una nota rosticceria di viale Battisti.

Lenr Terni
La foto ricordo del primo Lenr Terni sotto lalancia di luce di Arnaldo Pomodoro

Ogni relatore ha avuto il suo spazio per esporre le sue, con o senza slide,

e si è creato un dibattito finalizzato all’idea di un ‘laboratorio della materia nella materia condensata’, che possa dare finalmente concretezza ad un sogno:

quello di ricavare energia dal metallo.

Sogno che da molti anni si insegue in varie parti del mondo e che ha assunto il nome di fusione fredda o più modernamente di Lenr.

A Terni si fa già la ricerca sul metallo,
per ottenere un metallo privo di difetti,
con metodologie analoghe si ricercano invece anomalie di calore già dal secolo scorso,
prima ancora che in America parlassero di fusione fredda.
Iniziamo alle 10 e finiamo alle 16 con una breve pausa per mangiare
qualcosa al volo.

Contesto e adesioni

Dopo il ben riuscito workshop internazionale di Greccio dello scorso organizzato dall’Iscmns e in vista dell’ICCF22 che quest’anno si è tenuto ad Assisi,

il presente incontro e quello successivo di venerdì 17 Maggio ad Assisi sono serviti  per condividere l’esperienze che sono state fatte

nei vari ‘laboratori della materia condensata’ che da vari anni operano nel nostro territorio e per intensificare la collaborazione

e lo scambio di informazioni ai fini di dare uno sbocco concreto alla ricerca di una nuova forma di energia pulita

che possa dare una spinta anche ‘economica’ al nostro sistema Italia

sempre penalizzato da una bolletta energetica molto salata da pagare rispetto a paesi vicini che non hanno detto ‘no’ al nucleare

(Francia e Germania), all’Eolico (Spagna)

o che sono all’avanguardia per la ricerca e l’applicazione di energie rinnovabili (Danimarca).

Hanno partecipato

Ubaldo Mastromatteo Fisico e ricercatore Lenr fondatore dell’Argal, associazione scientifica per la ricerca di anomalie Lenr

Studio delle Anomalie Lenr dall’aumento dell’assorbimento dell’idrogeno nei campioni di Nickel e Titanio.

LENR anomalies by improved hydrogen absorption in Nickel and Titanium samples.

Francesco Celani fisico e ricercatore Lenr dell’INFN di Frascati, la sua idea dal Nodo Cappuccino

Primi esperimenti con il “Super-Nodo Cappuccino” di Costantana,

fili lunghi e sottili ad alta temperatura:

numerosi risultati interessanti, alcuni inaspettati.

First experiments “super-capuchin knot” of thin Constantan wires at high temperatures:

several interesting, and unexpected, results.

Gianni Albertini fisico, ricercatore DST e docente presso l’Università Politecnica delle Marche

Effetti non convenzionali indotti dalla densità di energia nei materiali.

Un introduzione alle reazioni DST (Deformazioni Spazio Temporali)

Non conventional effects induced by energy density in materials.

An introduction to DST-Reactions.

Gianni Cherubini fisico, pittore e poeta

Sergio Bartalucci

Staff scientist  presso Laboratorio nazionale INFN di Frascati

Link utili

Dst  http://www.claudiopace.it/nuove-energie-dalla-ricerca-italiana/

1° LenrTerni

Dall’Energia per la fabbrica del metallo al metallo per la fabbrica dell’Energia?

http://www.claudiopace.it/convegno-lenr-terni/

http://www.claudiopace.it/filmati-convegno-lenr-terni/

2° LenrTerni

Lern e le altre rinnovabili. 

http://www.claudiopace.it/lenrterni-lern-e-le-altre-rinnovabili-al-palasi-terni-il-3-ott-2015/

http://www.claudiopace.it/nuove-trasformazioni-della-materia/

3° LenrTerni

METAMORFOSI DELLA MATERIA NELLA MATERIA CONDENSATA

PROVE TECNICHE DI SPERIMENTAZIONE

AD USO NON ESCLUSIVO DELL’INDUSTRIA 4.0

LenrTerni3 Metamorfosi della Materia Nella Materia Condensata prove tecniche di sperimentazione ad uso non esclusivo dell’Industria 4.0

Altri filmati

Pomeriggio Lenr & Creato 2015

Laudato si’

lenrterni al Palasì di Terni 3 Ottobre 2015

Lenr on Cirps

Lenr Carpinteri all’Enea

Pomeriggio Lenr & Creato a Loreto

Pomeriggio Lenr Assisi Ubaldo Mastromatteo

Claudio Pace Terni 12 2 2019 Su LenrTerni4

Nuove Energie dal finanziamento della ricerca italiana 

Nuove Energie dal finanziamento della ricerca italiana

Nuove Energie

Senza l’energia, nulla di economico si muove, e la ricerca scientifica di nuove forme di energia, conveniente e pulita,

dovrebbe essere la prima preoccupazione dei governi, parlamenti nazionali ed europeo,

delle commissioni e dei centri decisionali dell’Europa, dei suoi organismi comunitari come dei singoli stati

tanto più dell’Italia che annovera l’elevato costo dell’energia tra la cause che frenano lo sviluppo economico

e che mettono in grave difficoltà soprattutto la grande industria italiana rispetto già ai competitor europei

che per diverse scelte di politica energetica pagano un minor costo della bolletta elettrica.

nuove energie

Read More…Read More…

Nodo Cappuccino utilizzato per migliorare ampiezza fenomeno AHE nel reattore Celani

Nodo Cappuccino utilizzato per migliorare ampiezza fenomeno AHE nel reattore Celani

Nodo Cappuccino

Ricevo da Francesco Celani e volentieri pubblico una sintesi di quella che sarà la sua esposizione al 13TH INTERNATIONAL WORKSHOP ON ANOMALIES IN HYDROGEN LOADED METALS che si terrà a Greccio dal 5 al 9 Ottobre del 2018.

Terni 12 Agosto 2018 Claudio Pace

Download (PDF, Sconosciuto)

La realizzazione di  un nodo cappuccino su un filo di costantana

Read More…Read More…

Anomalies in Hydrogen Loaded Metals 13 Workshop Greccio 5 9 Oct 2018

13th International Workshop on Anomalies in Hydrogen Loaded Metals 5-9 October 2018 Greccio Italy

Anomalies in Hydrogen

Clicca qui per la versione italiana del comunicato

Link

McKubre and Staker (2018) and pdf

Nodo Cappucino PDF in english

Report di Gianni Albertini 

Pictures

O Sole mio (Banquet Live)

Ubaldo Mastromatteo report

Welcome video

Previous Announcement

Click here for Abstract

Anomalies in Hydrogen Loaded Metals

In one of the most suggestive places of central #Italy the Greccio Oasis

a  stone’s throw from the Franciscan Sanctuary of the crib

A few khilometers from the famous Marmore Falls

the “13th International Workshop on Anomalies in Hydrogen Loaded Metals” will take place

from 5 to 9 October of this year 2018

For reservations and further information click HERE or send email to workshop@iscmns.org

For information on the previous workshop click here

If you like this event please share this article in your linkedin space and other social

Thank You

Claudio Pace Terni 23/6/2018 Anomalies in Hydrogen Loaded Metals