Armonizzare l'atmosfera

Festa Cantico 2015 A San Damiano la Festa del Cantico

Festa Cantico 2015 A San Damiano la Festa del Cantico

Festa Cantico 2015       ( Clicca QUI per leggere il resoconto dell’intervista di Giulio Michelini a Costanza Miriano e vedere la playlist con i filmati).

Festa Cantico 2015
Festa Cantico 2015. In un angolo del convento due statue ricordano la genesi del Cantico delle Creature, Francesco, che ha appena passato una dura prova che detta a Frate Leone ciò che lo Spirito detta dentro il suo cuore provato

Ricevo un invito con un depliant, vedi pdf in fondo, e volentieri diffondo questa bella iniziativa con questa mia pagina nel blog, nella speranza di potere essere presente a qualcuno di questi eventi a cui saranno presenti degli ospiti molto conosciuti.

Tra questi impossibile non segnalare la presenza della giornalista, scrittrice e blogger Costanza Miriano che sarà a San Damiano, la sera del sabato 19 Settembre alle ore 21 per presentare un nuovo stile di vita. Sarà quello che Chiara e Francesco vissero proprio a San Damiano, quello di seguire alla lettera il Santo Vangelo?

Essendo già ad Assisi all’Oasi Betania, per un evento che organizzo io stesso di mattina, l’anteprima del libro di Francesco Bindella, credo proprio di trattenermi per ascoltarla, un po’ più da vicino spero, dall’ultima volta che fu al family day dello scorso 20 Giugno per una battaglia che ancora continua per la difesa della famiglia e dei bambini da quelle ideologie mascherate da amore, #Lovewins dicono, ma di amore hanno ben poco … 

Read More…Read More…

LenrTerni Lern e le altre rinnovabili al PalaSì Terni il 3 Ott. 2015

LenrTerni Lern e le altre rinnovabili al PalaSì Terni il 3 Ott. 2015

LenrTerni ( Clicca Qui per vedere il riepilogo dei filmati e delle news) 

[youtube]https://www.youtube.com/playlist?list=PLK40E5JdJBZRxRllyed7TmDOmYaMHL2iy[/youtube]

Lenrterni e Rinnovabili Work Day Pala sì con patrocinio

[youtube]https://youtu.be/5XzR84I2FC8[/youtube]

A quasi due anni dal convegno del 12 Ottobre 2013, ‘Dall’energia per la fabbrica del metallo al metallo per la fabbrica dell’Energia?’ che si tenne a Terni nei locali della biblioteca del Circolo dei lavoratori della Società Terni, presso i locali del Palasì di Terni ( piazza San Giovanni Decollato), già palazzo delle poste centrali, già chiesa di San Giovanni Decollato, si è svolto il convegno  (e questa pagina servirà allo scopo) sul Lenr e le altre rinnovabili.

Sulla scia dei precedenti e sull’onda dell’enciclica di Papa Francesco, Laudato è stato fatto il punto della situazione sul Lenr e le rinnovabili, rilanciando quello che vorremmo fosse il simbolo della ricerca scientifica condivisa, l’immagine della Lancia di Luce realizzata da Arnaldo Pomodoro e posta in una rotonda principale della città di Terni e stilizzata dal disegnatore ternano Roberto Di Lancia.     

Read More…Read More…

Architettura celoterrena i segreti del Cantico delle Creature

Architettura celoterrena i segreti del Cantico delle Creature

Architettura celoterrena

Architettura celoterrena 2La lettura del Cantico delle Creature da parte di Emore Paoli, è stato l’inizio della prima relazione del convegno sull’Architettura Umana e Celeste, “Parabole, paraboloidi, sovrabbondanza e …” a cui è seguita una interessante spiegazione sulla struttura dei versi, della loro architettura celoterrena.

Il prof. Emore Paoli ha trattato anche del problema dell’attribuzione a San Francesco del Cantico delle Creature se questa non debba tenere conto anche di un altro frate, frate Pacifico citato nelle fonti francescane come un poeta, un maestro nei versi, e che potrebbe avere dato una sistemata ritmica ai pensieri e le preghiere, meglio dire le lodi, che Santo Francesco sentiva nel cuore.

Il Cantico delle Creature ha avuto dunque una sua genesi e, secondo una delle biografie di San Francesco, è venuto fuori dopo un periodo abbastanza turbolento della sua vita, un periodo in cui Francesco si è sentito davvero abbandonato dal Signore e molto deluso anche dal comportamento dei suoi compagni, che non riuscivano a comprendere fino in fondo la portata del suo modo, assai radicale, di seguire il Santo Vangelo.

[youtube]https://youtu.be/tbRln2_bY9w[/youtube]

Read More…Read More…

Laudato sii mi Signore, per tutto lo amore …

Laudato sii mi Signore, per tutto lo amore …

Laudato Sii Mi SignoreLaudato sii mi Signore, per tutto lo amore

che hai profuso nel tempo e nello spazio,

 nella materia e nello spirito,

e nel Suo Pensiero quando ti sei reso conto

che il Suo Desiderio di amore voleva una prova

una prova d’amore perfetto, che sapesse vincere la Vostra Perfezione.

 

Laudato sii mi Signore perché hai penetrato il Suo Pensiero,

che voleva ma non imponeva,

che chiedeva ma attendeva,

e ti facesti uomo, e ti facesti creatura

nella prima delle creature concepita dal vostro amore

per la quale faceste l’intero creato e lo destinaste alla stessa vostra gloria.

Read More…Read More…

ICCF19 Secondo giorno con il pendolo di Foucault …

ICCF19 Secondo giorno con il pendolo di Foucault …

ICCF19 Secondo giorno

Oltre ad un nutrito e ben organizzato gruppo di hostess, che si occupano veramente di tutto, anche di richiamare con infinita gentilezza gli ospiti in sala dopo le pause, chi accoglie gli ospiti, fin dal primo giorno nel palazzo della ragione è un pendolo di Foucalt posto sulla sinistra appena dopo l’ingresso e che simboleggia bene lo scopo non tanto del convegno, ma della ricerca Lenr di cui il convegno si occupa, quello di capire come stanno bene le cose nell’universo che ci  circonda (infinitamente grande come infinitamente piccolo che sia) come ha fatto l’uomo che dopo tantissimo tempo dalla sua comparsa sulla terra ha capito di essere in moto in un universo infinitamente più grande di lui ma che per quanto infinito sia può provare a comprendere qualcosa.

[youtube]https://youtu.be/G_QZZxSPAoE[/youtube]

Comprensione che può toccare il cuore, come fu quella di Francesco di Assisi che scrisse il famoso cantico delle creature  elencando anche tutte le fonti primarie dell’energia (Padova è anche la città del Santo) , ma anche la mente come sosteneva Galileo:

ICCF19 Secondo Giorno
ICCF19 Secondo Giorno: Nella cartolina ricordo del convegno l’organizzatore Antonio La Gatta ha scritto: “Mathematics is able to describe the whole universe wiyhin a single small paper sheet. These equations, in a Mathematician’s mind, truly sound like notes in a musician’s one”.

« La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l’universo), ma non si può intendere se prima non s’impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne’ quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro laberinto. » Il Saggiatore, Cap. VI

Ma entrando nel merito dei contenuti del congresso scientifico,  il programma ( ICCF19 secondo Giorno) che prevedeva ben  12 relazioni,  con argomenti molto diversi e la cui documentazione sarà disponibile nel sito ufficiale del convegno, è stato rispettato anche se con qualche slittamento di orario, per esempio nel caso della relazione di Ubaldo Mastromatteo che invece di chiudere la mattinata ha aperto il pomeriggio, ma con la sala sempre piena di persone tutte interessate a non perdere nulla delle parole e delle slide.

Le relazioni hanno sviscerato tutti i problemi possibili e immaginabili su questa materia ancora di ricerca, qualcuno l’ha definita ‘oscura’, e in cui si è visto anche un differente approccio tra chi è interessato a capire bene come funzionano le cose e chi invece vorrebbe intensificare gli sforzi per far si che da queste ricerche si possa passare il più presto possibile ad applicazioni pratiche lasciando ai posteri una sistematizzazione teorica ben fatta …

Read More…Read More…