Pendolari Ternani le battaglie per migliorare il servizio

Pendolari Ternani le battaglie per migliorare il servizio

pendolari ternani votano PacePendolari Ternani

Questo breve spot elettorale (vedi sotto) l’ho pensato per tutti i pendolari ternani che vivono una consistente fetta della loro vita sul treni che vanno da Terni a Roma Tiburtina o Roma Termini ma anche al personale di Trenitalia e della società e ditte ad esse collegate che permettono ogni giorno a pendolari e viaggiatori occasionali di raggiungere la capitale di Italia in un’ora circa di viaggio. Nel mio blog, grazie anche ad un editor che vive da pendolare, c’è sempre spazio per la denuncia non solo dei  problemi ma del malessere che molti passeggeri sentono nel vedere come l’orientamento e gli investimenti verso la TAV, sembrano mettere un po’ da parte il servizio principale delle ferrovie italiane che è rivolto ai molti lavoratori e studenti che per recarsi nel proprio posto di lavoro o di studio utilizzano i mezzi pubblici, a partire dal vecchio e amato treno.

http://youtu.be/8kMtLos5LYE

Segue un elenco di problemi dei ‘pendolari ternani’, un elenco non esaustivo ma che continuerà a essere arricchito grazie anche alle vostre segnalazioni …

Pendolari Ternani e parcheggiatori abuisvi Crescimbeni recepisce solleccitazione PaceI disagi purtroppo sono molti, dalla fermata al primo binario o al secondo binario est ai numerosi problemi legati alla progettazione e realizzazione della stazione tiburtina definita una cattedrale nel deserto.

Nel blog qualche pezzo di colore su incontri ravvicinati che si fanno in treno o su un vecchi spot in cui scopriamo che Celentano prendeva il treno noi noma c’è anche qualche proposta come quella di uno sviluppo di uno slow rail umbro sabino, proposta da rivedere completamente dal punto di vista tecnico ma che pone il problema di cercare la valorizzazione delle reti ferroviarie minori, a scopo turistico, per evitarne la loro chiusura, che cancellerebbe un pezzo della nostra storia d’Italia.

Ma quello che mi ripropongo di fare, sarà uno dei miei primi atti da consigliere comunale, è  chiedere:

– maggiore sorveglianza nel parcheggio di Piazzale Bosco per evitare la presenza dei parcheggiatori abusivi:

– l’immediato collegamento della Via Ettore Proietti Divi mediante una semplice prosecuzione del sottopasso esistente che deve essere dotato di semplici ascensori per disabili, i mega progetti, mega galattici non servono a nessuno, servono forse a far incassare a qualcuno qualche euro per la progettazione, ma poi rimangono nel libro dei sogni.

Claudio Pace  Blogger 18 Maggio 2014 su “Pendolari Ternani”

Candidato Consigliere #EleComunali2014 a Terni  per la lista di CDX “I ❤ Terni, Valori e Competenze Crescimbeni Sindaco”

 

 

 

No Responses

Leave a Reply