Furore Iconoclasta ai tempi di Twitter

Furore Iconoclasta ai tempi di Twitter

Furore Iconoclasta come espressione può sembrare un po’ esagerata, e in effetti lo è, ma non trovo nulla di meglio per spiegare il disagio che ho avuto ieri quando postando uno dei miei su twitter, con una bella immagine di un crocifisso ligneo, ho trovato la mia bella immagine definita come contenuto sensibile, quasi fosse una foto violenta o che esprimesse contenuti violenti che possono urtare la sensibilità di qualcuno.

Furore Iconoclasta 1

Il twit con l’immagine del crocifisso che non compare subito, c’è un avviso sul contenuto definito sensibile ...

Furore Iconoclasta Crocifisso Ligneo

Crocifisso Ligneo a Montorso Loreto

Se Ancora

Questo riportato in fondo la pagina è il twit incriminato, in esso ho scritto un commento ‘rimato’ ispirato al trend del giorno “#SeAncora” .

vivo e respiro spero sogno … sono è perché Tu Sei Tu sei l’

E l’immagine dell’ “Io Sono” ( che abbiamo festeggiato ad Assisi lo scorso 25 Giugno) è quella di un Crocifisso ligneo Marchigiano, custodito nella sala di Santa Caterina del Centro Giovanni Paolo II di Montorso, Loreto, dove abbiamo riflettuto sul Nome di Maria.

Policy e implicazioni

Il fatto che Twitter abbia dichiarato l’immagine dell’Io Sono, come un immagine che potrebbe contenere un contenuto sensibile, mi ha davvero lasciato stupito e preoccupato, perché oggi Twitter manda un avviso domani, potrebbe cambiare le sue policy e impedire di pubblicare l’immagine del crocifisso che fa parte non solo del nostro credo religioso, delle nostre radici cristiane, ma anche della nostra cultura, della nostra arte messa in pericolo evidentemente in maniera simile all’agire dei movimenti fondamentalisti come l’Isis, che di crocifissi e chiese ne ha distrutti tanti … non ha solo compiuto omicidi e massacri di cristiani, yazzidi e musulmani di diverso orientamento religioso.

Conclusione

Non aggiungo altro, apprezzo e uso i social come utile strumento di comunicazione, e proprio perché sto cominciando a conoscerli che denuncio pubblicamente questo abuso e più in generale il problema che come già altri genere di sovranità, i nuovi media ci stanno rubando un pezzo di democrazia, un pezzo di libertà, è una cosa su cui vale la pena almeno riflettere …

Claudio Pace Terni 23 Settembre 2016 Furore Iconoclasta

 

Leave a Reply