ROSA MISTICA breve racconto di un pellegrinaggio mariano

ROSA MISTICA breve racconto di un pellegrinaggio mariano

rosa misticaRosa Mistica

anzi “Maria Rosa Mistica Via Rampina di S.Giorgio 24, Montichiari Brescia”

è l’indirizzo completo che il navigatore segna per indicare una località particolare, popolarmente conosciuta come “Le Fontanelle”.

Apparizione Mariana

In essa  il 17 Aprile 1966 sarebbe apparsa la Madonna ad una sua confidente, Pierina Gilli, con il titolo di Rosa Mistica.

Oggi, con il navigatore inserito, ho ritrovato facilmente questa località.

Come tutti i devoti, ho pregato la Madonna nella sua cappellina, non senza aver salutato prima il Crocifisso che è stato posto all’inizio del percorso, preceduto da un cartello molto significativo con su scritto:

Questo è il luogo dove il tempo e lo spazio sono scomparsi e l’uomo contempla le meraviglie del creatore.

Pellegrino

Sono salito in ginocchio nei gradini di una piccola scala dove era apparsa la Madonna.

Ho bevuto dell’acqua che sgorga dal punto esatto dove la Madonna si è manifestata.

Ho percorso a piedi scalzi la vasca dove scorre l’acqua miracolosa.

Infine ho pregato insieme a tutti i presenti, il santo Rosario delle 17,

che è l’unica celebrazione concessa dal vescovo locale, in quanto pia devozione privata. 

Rosa Mistica la storia

Ho conosciuto la storia di questa apparizione dal protagonista secondario della storia,

una carismatica (Franca Cornado) che era guidata dallo stesso padre spirituale di Pierina e che non conosceva Pierina stessa.

Il padre spirituale aveva saputo da Pierina che la Madonna le sarebbe riapparsa ma senza precisarne la data.

Ed ecco che alla nuova carismatica il padre spirituale (Padre Giustino Carpin) domandò di chiedere al Signore come segno soprannaturale che confermasse l’autenticità dei suoi carismi, che all’altra figlia spirituale (Pierina Gilli) apparisse di nuovo la Madonna.

E così accadde, il confessore prese due piccioni con una fava e questa fu l’origine,

che non molti conoscono, delle apparizioni di Montichiari.

Pregare per i consacrati

Una delle specificità di questa apparizioni fu la richiesta di preghiere per i consacrati,

e come tutte le apparizioni della Madonna non è mai un caso se la Madre (Rosa Mistica) chiede una cosa in particolare.

Dopo il 1966 iniziò nella Chiesa Cattolica una emorragia di sacerdoti senza precedenti,  io stesso da ragazzo ne conobbi alcuni che presero questa decisione di abbandonare il sacerdozio.

Ci fu una vera e propria crisi di sacerdoti da alcuni ascritta al concilio Vaticano, secondo altri non imputabile al concilio stesso, ma la Crisi intanto ci fu.

Paolo VI

Paolo VI, probabilmente influenzato dal caso di un sacerdote che si suicidò dopo avere ricevuto un rifiuto alla sua richiesta di riduzione allo stato laicale, concesse con meno difficoltà la riduzione a stato laicale stessa ai sacerdoti che lo richiedevano.

Il numero di coloro che lasciavano aumentò e diminuì contestualmente il numero di nuove vocazioni. Sarebbe stato forse il caso di prendere più in considerazione le richieste che la Madonna faceva alla sua confidente?

Richieste che furono fatte  nella diocesi che fu la diocesi del Beato Paolo VIingiustamente ricordato come il papa del dubbio.

Lui che andrebbe ricordato invece come il papa dello Spirito e del coraggio,

il coraggio di confermare la chiesa nella difesa della vita umana e del celibato dei sacerdoti,

oltre che per la singolare apertura ai problemi del sociale e per molto altro.  

Singolare coincidenza, l’ultima apparizione a Pierina Gilli

e l’ultima giornata nella vita terrena di Paolo VI caddero il sei di Agosto,

il giorno della festa della Trasfigurazione.

Santuario

Non era la prima volta che ho visitato questo singolare posto, dove ho trascorso circa due ore passate velocissime.

Vi accompagnai, circa vent’anni fa, la protagonista secondaria di cui sopra per un pellegrinaggio comune

e per un colloquio che la stessa Pierina le aveva chiesto per avere un consiglio su come superare le difficoltà che stava già incontrando.

Non è cambiato moltissimo da allora,  ma i fatti straordinari e non, legati a questo luogo, sono davvero tanti, alcuni testimoniati da semplici ex voto.

Tra le tante storie sentite quelle di un compianto parroco del pavese, che recatosi in pellegrinaggio alle Fontanelle aveva pubblicamente chiesto a Maria Rosa Mistica, la grazia, dopo ben 100 anni di mancanza di vocazioni sacerdotali, di averne una nella sua pur piccola parrocchia.

Un anno dopo fu accontentato!

Uno studente del suo paese lasciò immediatamente i suoi studi universitari per entrare in seminario.

Una coincidenza?

Basterebbe chiedere con la stessa fede, la stessa cosa, nello stesso luogo per verificarlo.

Non si farebbe nulla di male, si seguirebbero solamente le parole del Vangelo che chiede di pregare il padrone della Messe, che mandi operai per la sua Messe.

E per questi operai, Maria Rosa Mistica, ha avuto e sempre avrà una particolare attenzione materna.

Claudio Pace dal pavese 24 Agosto 2013 Blogger

IMG_3699IMG_3733IMG_3701IMG_3729IMG_3705IMG_3730

One Response

  1. Avatar Anna Maria 25/08/2013

Leave a Reply