Armonizzare l'atmosfera

Viadotto Toano – A Terni non succede mai nulla

Viadotto Toano – A Terni non succede mai nulla

Viadotto Toano 1Viadotto Toano

L’assessore alla cultura del comune di Terni ha voluto lanciare una serie di iniziative culturali nel territorio, dando un titolo un po’ polemico e un po’ provocatorio: ‘A Terni non succede mai nulla‘.

Titolo che purtroppo si intona molto bene con la trascuratezza dell’amministrazione comunale verso la periferie come quella in cui abito, Terni Est, più precisamente Borgo Trevi, i cui problemi, bene o male, fino all’anno scorso era seguito da un consiglio di circoscrizione, composto da volontari, per i quali non era previsto alcun gettone di presenza, e che cercava di spendere al meglio un budget piuttosto limitato, ma comunque un budget destinato al territorio. Persone che investite da un voto popolare, di risolvere i problemi del territorio si occupavano con passione …

Read More…Read More…

Ecumenismo fragile senza che si chieda la Verità tutta intera

Ecumenismo fragile senza che si chieda la Verità tutta intera

Ecumenismo fragile
Ecumenismo fragile: La colomba, simbolo dello Spirito, in una vetrata  di fr. Eric di Taizé.

Ecumenismo fragile

Il Suono delle campane di Taizé, quanto è dolce riascoltarlo, …

Il primo rintocco sembra quello di un angelo solista che da l’avvio alla corale celeste con un “AlleluYa”.

Immediato un controcanto, come una eco risponde e si sente lo …”Ya” finale

e poi un altro che come un canone a più voci fa la stessa cosa e poi un terzo e ed un quarto e cominciano ciascuno a dire

“Dio è amore,  Dio è pace, Dio è unità, Dio è sapienza, Dio è letizia, Dio è verità, Dio è unità, Dio è umiltà, Dio è carità, Dio è salute, Dio è fortezza, Dio è grandezza, Dio è armonia, Dio è grazia, Dio è dispensatore di carismi …”

e poi il descrescendo fino agli ultimi rintocchi che sembrano dire sommessamente : “Dio è Misericordia, Dio è Misericordia, Dio è … Misericordia.”

Read More…Read More…

Charlie Hebdo Episodio da terza guerra mondiale?

Charlie Hebdo Episodio da terza guerra mondiale?

Charlie Hebdo
Charlie Hebdo: prima di ogni considerazione un pensiero ed una preghiera per i defunti e le loro famiglie.

Charlie Hebdo

L’efferato pluriomicidio di Parigi, sta facendo riflettere il mondo intero, un po’ come successe per l’attentato alle torri gemelle dell’undici Settembre del 2001.

Si sprecano sui social media e sul web i commenti, gli insulti, gli sfoghi, sostanzialmente ognuno dopo questo episodio rafforza la sua opinione con una naturale prevalenza della tendenza islamofobica che condanna fermamente qualsiasi forma di islamofilia e di tolleranza.

Chi è convinto che non esista un islam moderato, che l’Islam è un nemico da combattere sempre e comunque, lo rimane e si rafforza nelle sue convinzioni, chi invece ritiene il contrario tende a distinguere e isolare l’episodio del “Charlie Hedbo” come terrorismo, di matrice islamica, ma come puro terrorismo …

Read More…Read More…

Edilizia scolastica ternana IoStoConIMetelliani ;-)

Edilizia scolastica ternana IoStoConIMetelliani 😉

Edilizia Scolastica Ternana
Edilizia Scolastica Ternana: Uno slogan tutto da condividere ‘lasciate l’artistico agli artisti’!

Edilizia scolastica ternana

Tanto è stato scritto in questi giorni sulla stampa locale, cartacea e web, circa la protesta dei ragazzi del liceo artistico Metelli, che per presunte ragioni di sicurezza dovrebbero lasciare la loro sede storica sita presso la passeggiata di Terni, l’Anfiteatro Fausto, il monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale, per essere delocalizzato in qualche parte nella periferia della città.

Edilizia Scolastica Ternana 3
Edilizia Scolastica Ternana: lo storico monumento ai caduti si trova proprio davanti alla storica sede del Metelli

Intendiamoci, le periferie vanno di moda, grazie anche a Papa Francesco e al suo slogan delle periferie esistenziali, come va di moda la spending review, ma un progetto educativo come quello artistico non può fare a meno di essere realizzato il più vicino possibile ai luoghi artistici di Terni scampati ai bombardamenti della seconda guerra mondiale e a discutibili scelte delle precedenti amministrazioni comunali (vedi l’abbattimento del palazzo delle Orsoline o il modo con cui è stata trattata la torre medioevale di via della Biblioteca).

Non è un caso che la amministrazione precedente ha voluto dedicare la toponomastica di Otello Fabri ad una piazzetta sita proprio dietro lo storico istituto, che i ragazzi stessi del liceo hanno inaugurato festosamente mettendo in bella mostra i loro lavori.

L’amministrazione comunale e provinciale non dovrebbero tener conto di questo decisivo elemento culturale e storico?

Edilizia Scolastica Ternana 2
Edilizia Scolastica Ternana. L’Anfiteatro Fausto a due passi dal liceo Artistico, un felice esempio di didattica naturale

Penso anche alla memoria dell’indimenticato preside Giulio Viscione, che tra quelle mura ha vissuto i suoi migliori anni … Si potrebbe, se ci fosse un po’ di buona volontà, trovare il modo di mettere in sicurezza una struttura che non pare poi messa cosi malaccio rispetto ad altre che si vedono in giro nel panorama dell’edilizia scolastica nazionale.

Se si tratta poi di spendere 400.000 euro, perché non stornarli dall’inutile, quanto incomprensibile,  progetto di abbattimento della Telfer?

Stiamo parlando della stessa cifra, della stessa quantità di denaro.

Si eviterebbe di compiere l’ennesimo scempio e si lascerebbe ai ragazzi di Terni e dintorni, non solo un edificio ma la memoria storica dell’arte in una città che da sempre ha saputo coniugare arte e lavoro.

Claudio Pace Terni 6 Gennaio 2015 su Edilizia scolastica ternana

 

Stella Cometa da seguire come fecero i re magi

Stella Cometa da seguire come fecero i re magi

Stella Cometa 1Stella Cometa

Il racconto della nascita di Gesù nel vangelo di Matteo, il cosiddetto vangelo delle origini,

è un racconto che oggi potremmo definire Joseph-Oriented, in coerenza con la cultura ebraica del tempo,

della quale il Vangelo di Matteo sembra più impregnato rispetto agli altri vangeli.

La geneaologia per esempio, che è il certificato di cittadinanza di ogni ebreo, è quasi tutta al maschile,

è quella di Giuseppe, e anche i racconti dei fatti straordinari che hanno preceduto la nascita di Gesù sono in funzione di Giuseppe,

lo sposo di Maria dalla quale è nato Gesù chiamato Cristo.

L’unico dato importante, scarno ed essenziale, è che Gesù è nato a Betlemme,

requisito fondamentale per un messia,

destinato ad avere in possesso le genti e in domino i confini della terra come recita il salmo 2

Read More…Read More…