Aurora – Accettare l’Aurora perché senza l’aurora non viene il Sole

Aurora – Accettare l’Aurora perché senza l’aurora non viene il Sole

Aurora

Aurora

Sembra un discorso banale ed ovvio, come non si può accettare l’Aurora? Quell’intervallo temporale tra il buio pesto e l’alba, quando il cielo ad oriente comincia ad illuminarsi e le tenebre della notte a poco, a poco vengono cacciate via. Metaforicamente parlando accettare l’aurora significa accettare la situazione propria o di una serie di cose, in cui a guardare non vedi altro che un buio pesto, e la differenza tra la notte fonda è davvero poca … Accettare l’Aurora significa capire, che sei all’inizio di un nuovo giorno, che devi svegliarti, buttarti sul pavimento e dire ‘Serviam’, ti servirò lungo tutto questo giorno che hai voluto passassi ancora qui sulla terra, insieme con le persone che tu mi hai messo accanto.

Accettare l’aurora significa che bisogna prepararsi, e fare tutte quelle cose che sono necessarie per potersi presentare agli altri. 

Accettare l’aurora significa sapere leggere il cielo e capire che quelle luci che si vedono ad oriente non sono i riflessi dei lampioni o i vapori che escono dalla fabbrica operosa ma è proprio il riflesso dei raggi luminosi del Sole che come un prode esce dalla sua stanza nuziale,

Accettare l’Aurora perché senza l’aurora non viene il Sole e senza il Sole non c’è vita e perché noi non possiamo fare nulla senza il Sole che è Cristo Signore che ha detto: Senza di me non potete fare nulla!

Accettare l’Aurora e prenderne le ali per abitare all’estremità del mare, dove ci illudiamo per un momento di essere soli e scoprire con gioia invece che anche là ci guida la Sua Mano e ci afferra la Sua Destra e possiamo cantare con Maria ‘L’anima mia magnifica il Signore … grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente e santo il Suo Nome …  Ha spiegato la potenza del suo Braccio’.  

Claudio Pace Blogger Terni 4 Gennaio 2014

Nella Pagina seguente le parole e il video della canzone di Albano sull’Aurora e la poesia di Carducci …

No Responses

Leave a Reply