Selfie Telfer proposta per un flashmob pittorico della passerella Telfer di Papigno

Selfie Telfer proposta per un flashmob pittorico della passerella Telfer di Papigno

selfie telfer

Selfie Telfer con il quadro del pittore ternano Cinaglia che ha realizzato una immagine davvero bella della Passerella Telfer

Selfie Telfer

Nella foto accanto, un selfie con un’opera d’arte ternana, la passerella Telfer disegnata dall’architetto Bruno Cinaglia e catalogata tra le opere d’arte in possesso della camera di Commercio di Terni.

La passerella Telfer rischia di essere smantellata e distrutta dall’attuale amministrazione Ternana che nelle sue linee guida (pag. 12) parla di valorizzazione dell’archeologia industriale mentre aprendo il cantiere di demolizione della passerella Telfer e dell’annesso magazzino distruggerebbe piuttosto che valorizzare l’archeologia industriale.

Forse qualche valore per qualcuno dall’area distrutta ed edificabile potrebbe esserci ma di altro genere, non certo del patrimonio archeologico di Papigno, che se distrutto lo sarà per sempre e con esso un segno visibile della memoria del lavoro ternano.

È una cosa che non credo farebbe molto onore ad una giunta di sinistra che sembra imitare i ragionamenti delle multinazionali, non vuole sentire ragioni. Triste dire alla giunta di Terni di prendere esempio dalla ThyssenKrupp che sulla questione Ast ha cambiato atteggiamento … finalmente faccia quello ha dichiarato: valorizzi l’archeologia industriale!

Telfer IMG_4784Della Passerella e degli altri reperti rimarrebbero le foto che abbiamo scattato nel nostro Flashmob fotografico il 12 Gennaio scorso e le opere d’arte come quella dell’architetto e pittore Bruno Cinaglia che ha fatto davvero un capolavoro di quadro, adesso di proprietà della Camera di Commercio di Terni.

Mentre ringrazio il pittore ternano Paolo Teofoli, che mi ha segnalato l’opera del suo collega, invito i pittori ternani e non, ad armarsi di cavalletto, colori e tavolozza e dipingere, il paesaggio, anche per evitare che sia cancellato per sempre.

Se sarà possibile e ci sarà concesso cercheremo uno spazio già per questa notte bianca ternana, dove esporre le opere realizzate invitando i visitatori a fotografarle e a farsi selfie con le opere e con i pittori, i selfie girano infatti per la rete e fanno girare il messaggio in favore dell’archeologia industriale e contro delle scelte che si potrebbero definire … talebane. 

Insomma dopo il flashmob fotografico se ne propone uno pittorico … speriamo serva a far cambiare rapidamente idea a chi sta spendendo il nostro denaro per distruggere quella che in qualsiasi altro territorio europeo sarebbe considerato una risorsa turistica di pregio tutelata dall’Unesco.

Claudio Pace Blogger Terni 7 Settembre 2014 Selfie Telfer

Clicca QUI PER ADERIRE ALL’INIZIATIVA DEL FAI “I LUOGHI DEL CUORE” E INSERIRE LA PASSERELLA TELFER E IL MAGAZZINO DELLA CALCIOCIANAMIDE PER IMPEDIRNE LA DEMOLIZIONE

 

One Response

  1. danilo stentella 07/09/2014

Leave a Reply