ICCF19 Primo Giorno la conferenza di Iwamura

ICCF19 Primo Giorno la conferenza di Iwamura

ICCF19 Primo Giorno

Gli organizzatori dell’ ICCF19, non potevano scegliere sede migliore che il palazzo della Ragione di Padova, (Wiki English, Wiki Italiano) per disquisire delle ultime sulle  reazioni nucleari nello stato solido,  che traduce meglio della traduzione letterale ‘materia condensata’ l’espressione Condensed Matter Nuclear Science.

Il gigantesco cavallo  ligneo, copia rinascimentale di quello del monumento al Gattamelata di Donatello ha fatto da sfondo alla conferenza iniziale (clicca qui per leggerne l’abstract) di Yasuhiro Iwamura, che non ha deluso le aspettative dei presenti.

Intanto è già notizia il fatto che il governo giapponese (l’università di Tōhoku) e privati ( Mitsubishi HI, Toyota, Clean Energy)  hanno dato  il via ad un progetto così ambizioso, iniziato da pochi giorni  con queste linee di ricerca:

1) Aumentare l’intensità degli effetti della trasmutazione;

2) Offrire una tecnologia affidabile per la neutralizzazione di materia radioattiva nociva per l’uomo, riducendo in tempi ragionevoli  ciò che la natura riesce a fare in tempi molto lunghi (decine di anni per quelli che si considerano più pericolosi per la vita);

3) Teorizzare, in un ambito scientifico più chiaro, i risultati degli esperimenti già fatti e quelli programmati.

Quest’ultimo concetto è chiaramente estendibile a tutto il mondo della ricerca Lenr.

ICCF19 Primo Giorno 1

ICCF19 Primo Giorno: Il cavallo ligneo, copia rinascimentale di quello del monumento al Gattamelata di Donatello

Guardando su Internet le informazioni sulla Tōhoku region, dove si trova l’università sopra citata, si può trovare  questa breve descrizione che fa capire bene perché questo tipo di ricerca è stato localizzato in quella parte e non in altre del Giappone:

The Tōhoku region consists of the northeastern portion of Honshu, the largest island of Japan. The region consists of six prefectures: Akita, Aomori, Fukushima, Iwate, Miyagi and Yamagata 

In Italia è vero, non abbiamo lo stesso genere di problema, ma certo è che il patrocinio offerto dal Mise e l’ufficio della presidenza del consiglio, della confidustria locale e dal Cnr, all’ICCF19 di Padova può essere un segnale positivo, perché questo genere di cooperazione tra stato, grandi privati, start up sul Lern avvenga al più presto anche in Italia, anche in  considerazione di  quanto si legge nei siti istituzionali circa l’importanza del Lenr.

Claudio Pace Padova 13 Aprile 2015 su ICCF19 Primo Giorno

Download (PDF, 1.23MB)

 

No Responses

Leave a Reply