Buona Pasqua con dei pensieri pasquali elaborati dalla spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado

Buona Pasqua con dei pensieri pasquali elaborati dalla spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado

Buona Pasqua

Pasqua  è la  Resurrezione di Gesù il giorno più bello per la sua santissima Madre colei che ha sperato e creduto alle sue parole:
‘Dopo tre giorni risorgerò’.

Pasqua è un invito a risorgere, è come se il Signore dicesse ad ognuno di noi, chiamandoci per nome: “Risorgi!”.

Pasqua è lasciarsi trasformare in frammenti della Gerusalemme Celeste e credere e sentire che il Signore pone la Sua Speranza in noi.

Vittoria sul mondo

Pasqua è la vittoria sul mondo, nel quale gradatamente  verrà il Regno di Dio e sarà fatta la Sua Volontà.

Pasqua è Paradiso, è gloria, è gioia perenne, è vita senza più morte.

Pasqua  è un passo qualitativo, è l’impossibile (in quanto crocifisso) che può …

Che può rialzarsi e per questo ciascuno di noi lo può, qualunque sia il suo male, qualunque sia il suo peccato.

Pasqua è gettare via ogni pensiero negativo sostituendolo con pensieri amorosi.

Ecclesialità

Pasqua è mettersi in tre e formare una triade, come Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome (MC 16,1)

Esse cercarono il corpo del Signore trovando nella Tomba Vuota la potenza del Suo Nome: Io Sono:

Io Sono la risurrezione e la vita.

Pasqua è Gesù, il Risorto, il Mistero Pasquale, e come ogni Mistero di Dio non va né guardato, né toccato da persona singola ma nella collegialità.

Maddalena era sola nell’orto con il risorto, e sebbene più meritevole non poté toccarlo.

Tommaso invece poté perché era nel Cenacolo con gli Apostoli,  era nella collegialità.

Senso delle cose

Pasqua è la prova che tutto ha un senso compresa la sofferenza.

Da alleviare e consolare quella degli altri, da offrire quella piccola nostra che unita a quella infinita del Cristo ci fa diventare dei.

Ciò che importa nel dolore infatti è il pensare che l’ha scelto Lui per noi!

Accettare la convivenza col dolore è già, di per se, amore …

Pasqua è Maria

Pasqua è compiere un passo decisivo verso l’altra forma del corpo umano, verso la glorificazione, verso la deificazione.

La deificazione è il destino che abbiamo acquisito con l’adozione a figli di Dio.

Questa non si compirà nemmeno in paradiso finché anche non si avrà un corpo glorificato come il Suo.

Maria, assunta in cielo in anima e corpo, ha già avuto il corpo glorificato e per questo che la consideriamo quasi una dea.

Per questo non ci vergogniamo di pregarla:  Mamma Celeste, nostra gioia, nostra Pasqua!

Buona Pasqua

Pasqua è il passaggio a quel che sarà più che una danza delle ore sarà un danzare per ore e ore, per un’eternità di danza, passando di novità in novità senza mai stancarsi, senza mai saziarsi pur essendo sempre sazi.

Augurare Buona Pasqua, non può dunque essere, augurare un semplice tranquillo sereno  fine settimana di relax ma qualcosa di più!

Pensiamoci quando lo facciamo quando ci diciamo l’un l’altro: Buona Pasqua!

Claudio Pace Terni 14 4 2017 Buona Pasqua con dei pensieri pasquali elaborati dalla spiritualità della terziaria francescana Franca Cornado con la speranza di incontrarci ad Assisi il prossimo 13 Maggio: http://www.claudiopace.it/assisi-nel-vento-centenario-fatima/

Buona Pasqua

Leave a Reply