Armonizzare l'atmosfera

Acciaierie dimenticate nella storia e la congiuntura siderurgica

Acciaierie dimenticate nella storia e la congiuntura siderurgica

Acciaierie dimenticate

Ovvero ci sono pagine di storia dell’acciaieria di Terni che sono state dimenticate, per il tanto tempo trascorso ma che grazie agli studiosi e la loro passione, ci vengono riproposte suscitando un certo interesse per le lezioni che la storia ci da e per la sorprendente attualità, anche dei nomi e dei personaggi che sono in gioco.

Tra questi studiosi l’amico Sergio Dotto, vice presidente del Centro Studi Malfatti, che ha pubblicato (clicca QUI per visualizzarla) un interessante pagina della rivista dei Gesuiti, Civiltà Cattolica (Anno 57, Vol. 4, 1906), in cui si fa cenno ad uno sciopero durato ben 59 giorni, correva l’anno 1906,  e che, sono le parole della rivista dei gesuiti, mise in pericolo la vitalità delle officine. 

Non sembra di leggere le preoccupazioni odierne sulle conseguenze nefaste che potrebbero esserci dal ripetersi di uno sciopero come quello recente dell’Ottobre-Novembre 2014?

Read More…Read More…

Turing The Imitation game un film per capire l’era digitale

Turing The Imitation game un film per capire l’era digitale

TuringTuring

The imitation game è un film che merita proprio di essere visto, è un bel film, anche se confesso la mia visione è fortemente e positivamente influenzata dagli studi fatti all’università, matematica appunto, e il mio lavoro passato che era di progettista software e gestore dei sistemi di qualità software e di sicurezza delle informazioni.

Insomma se è vero che Turing era il padre dei computer come sostengono i titoli finali di The Imitation Game,  Turing è stato padre del mio mondo, del mondo nel quale ho vissuto per molto tempo con pochi addetti ai lavori e che adesso vivo con quasi tutti, se ha un senso il termine ‘era digitale’ e il ‘quasi’ deriva invece da un altro termine, il digital divide, che alcuni cercano di vivere volontariamente, per quanto possono.

Si può ignorare il mondo dei social media, si può mantenere un telefono trash che si usa solo per telefonare, ma l’assalto dell’ zero-uno, dell’invasione del digitale è ormai compiuto …

Read More…Read More…

Ricordato San Giovanni Paolo Secondo presso l’Ast di Terni

Ricordato San Giovanni Paolo Secondo presso l’Ast di Terni

Ricordato San Giovanni Paolo Secondo presso l'Ast di Terni Ricordato San Giovanni Paolo

Poteva sembrare un momento sbagliato, perché la testa delle persone era tutta concentrata sulla questione della riduzione della turnazione e all’annuncio delle prossime azioni di lotta.

Ma la preghiera a San Giovanni Paolo Secondo,

nel primo giorno in cui la chiesa universale festeggia il nuovo santo, che Don Marcello Giorgi,

storico cappellano delle acciaierie di Terni, ha presieduto, è stata fatta egualmente.

Anzi con più convinzione, perché il papa santo dal cielo preghi e interceda per la città di Terni e le sue acciaierie che ha ben conosciuto visitandole il 19 Marzo del 1981

Read More…Read More…

Inutile convocazione permanente del consiglio comunale di Terni

Inutile Convocazione permanente del consiglio comunale di Terni

 inutile convocazione permanente oneore metelli la fabbrica inutile convocazione permanente

Leggo nel sito ufficiale del comune di Terni questo comunicato di convocazione del consiglio comunale

(Ufficio Stampa) – Una seduta straordinaria del consiglio comunale dedicata alla questione di AST/TK è stata convocata stamattina dall’ufficio di presidenza al termine della riunione con la conferenza dei presidenti dei gruppi, 

per lunedì 13 ottobre dalle ore 10 (in sostituzione di quella convocata in precedenza),

nella sala convegni del Centro Multimediale, in piazzale Bosco.

Sarà una seduta con funzione di stati generali della città,

alla quale sono stati invitati a partecipare le forze economiche e sociali e i rappresentanti delle istituzioni locali, regionali, nazionali ed europee. 

Il consiglio comunale, a partire da questa iniziativa, intende affrontare la straordinarietà della situazione della città considerandosi convocato in maniera permanente per fornire il proprio contributo a livello di interlocuzione e di confronto e affrontare nel modo più produttivo ed efficace la situazione nel suo continuo evolversi.

Leggendo questo comunicato credo sia lecito domandarsi:

Qquale contributo può offrire questo consiglio comunale alla situazione dell’Ast

dove una parte quella della ThyssenKrupp ha dimostrato di avere le idee chiare,

di sapere quello che fa e di agire in modo determinato e sicuro, mentre l’altra parte pare che non si abbiano …

Read More…Read More…

Ast parole, prospettive, fatti e opinioni

Ast parole, prospettive, fatti e opinioni

Ast Parole
Ast parole, pensieri, opinioni … ma ora è il momento di concretizzare

Ast parole

Questo mese di Agosto, è cominciato con la decisione di finire lo sciopero ad oltranza, una  presa d’atto di una situazione un po’ particolare, delicata e nuova in cui ci si trova e che necessita la revisione dei modi tradizionali di gestire una vertenza sindacale.

Abbiamo assistito allo sciopero della fame di un collega, politicamente impegnato, dichiaratamente Renziano che non è riuscito però a strappare nemmeno una dichiarazione diretta di interesse del premier per l’Ast.

E’ solo pervenuta una generica promessa di visita che forse avverrà a Settembre ma che non pare possa cambiare di molto la situazione che si è venuta a creare. 

Piano piano si è preso coscienza che la dichiarazione di irricevibilità del piano industriale presentato da ThyssenKrupp è equivalente a quello di un inquilino che ha ricevuto uno sfratto esecutivo e che se non trova qualche soluzione rischia di trovarsi in mezzo alla strada e in questo caso la soluzione non è solo un problema di soldi … (ast parole – continua sotto)

Read More…Read More…