Armonizzare l'atmosfera

Luigi Bommarito un vescovo ‘carismatico’

Luigi Bommarito un vescovo ‘carismatico’

Luigi Bommarito
Luigi Bommarito (Terrasini, 1º giugno 1926 – Terrasini, 19 settembre 2019) Vescovo di Agrigento e di Catania foto tratta da wiki

La notizia della ‘nascita in cielo’ di mons. Luigi Bommarito, ha risvegliato in me davvero tanti ricordi.

Giovane studente universitario, frequentavo Agrigento nel periodo in cui mons. Luigi Bommarito ne era il Vescovo e frequentavo, specie durante le feste pasquali e natalizie, anche la parrocchia della Cattedrale, nella quale quella che sarebbe stata mia moglie faceva la catechista. 

Devo dire che le sue omelie di Natale e di Pasqua erano davvero omelie, intrise di sapienza teologica, di profonda spiritualità e di grande passione… era davvero un piacere sentirle, direi di più assaporarle. 

Davvero la liturgia celebrata in modo esemplare come lui la celebrava era una forma di evangelizzazione, tanti giovani si sentivano attratti dalla sua predicazione e non pochi seguirono sotto la sua guida la strada del sacerdozio.

Read More…Read More…

Tortorelle e pulcini a Santa Maria degli Angeli tra Tradizione, Fonti e Bibbia

Tortorelle e pulcini a Santa Maria degli Angeli tra Tradizione, Fonti e Bibbia

Tortorelle e pulcini

Guardate bene le prime sequenze di questo breve filmato…

Non avete notato un pulcino?

Probabilmente si sta nutrendo o cerca di nutrirsi con una secrezione prodotta da una ghiandola presente nel gozzo della tortorella.

Sono l’attrazione di tutti quelli che entrano nel Roseto, che, specie se è la prima volta, rimangono meravigliati di vedere vive quelle tortorelle

che la tradizione vuole siano li da quando San Francesco le ricevette in dono da un bambino.

San Francesco le accolse in convento per poi mandarle nel mondo come messaggere di pace.

Read More…Read More…

Cani e cascata un appello al sindaco di Terni per uno spazio riservato ai cani

Cani e cascata un appello al sindaco di Terni

Cani e Cascata

La possibilità di entrare gratuitamente dentro il parco della cascata stesso

ed usufruire delle belle passeggiate a contatto diretto con l’acqua e il bosco.

è una cosa molto bella che viene concessa gratuitamente ai residenti del comune di Terni,

e che potrebbe essere estesa anche ai residenti dei comuni limitrofi alla cascata,

Montefranco, Arrone e Ferentillo, e anche a chi è nato a Terni, e per ragioni di lavoro per esempio,

vive in altre parti del mondo lasciando qui un pezzo della sua vita e dei suoi ricordi.

È una concessione molto importante, perché permette ai residenti di non perdere il contatto con le cose più belle che gli appartengono,

che in qualche altra parte invece vengono concesse solo ai turisti, rubandole di fatto alla gente del posto.

Read More…Read More…

Economy of Francesco Verso una economia dell’inaurazione

Economy of Francesco Verso una economia dell’Inaurazione

Economy of Francesco

Il Seme
Particolare di un’opera di Mark Kostabi

Economia, è una parola ormai universale comune a tutte le lingue, che viene dal Greco “οἰκονομία” 

composta dalla parola οκος «dimora» o «casa»

e νομία «nomia»  che significa «amministrazione», «controllo»

quindi letteralmente economia potrebbe intendersi come ‘amministrazione della casa’

ed è evidente che nel linguaggio del magistero di papa Francesco, la casa di cui si parla,

supera i confini delle proprie mura domestiche, del proprio villaggio o della propria città,

della propria regione o stato, per raggiungere l’intero pianeta,

quello a cui papa Francesco ha dedicato la storica enciclica “Laudato si‘”

che porta come sottotitolo appunto SULLA CURA DELLA CASA COMUNE ovvero sull’Economia.

Read More…Read More…

Pasqua 2019 un passo qualitativo l’impossibile che può … che può rialzarsi

Pasqua 2019 un passo qualitativo l’impossibile che può … che può rialzarsi

Pasqua 2019
Pasqua 2019 Il Cero Pasquale

Questo venerdì santo la via Crucis l’ho seguita in Tv con Papa Francesco,

una via Crucis che ha provato a toccare i cuori delle persone,

tanti purtroppo li ha trovati, freddi, gelidi, perché sono cuori di pietra,

perché preferiscono farsi il loro cristianesimo,

la Bibbia e il Vangelo come piace a loro…

Eppure la Pasqua è liberazione, è stata liberazione, a partire dalla prima notte di Pasqua,

quella che gli schiavi ebrei vissero mentre l’angelo del Signore passò su tutte le case degli sfruttatori togliendo la vita ai loro primogeniti

e ‘zoppicando’ su quelle loro, contrassegnate dal sangue dell’agnello sacrificato versato sugli stipiti e sugli architravi delle loro povere case.

Read More…Read More…