Don Claudio Valnegri il ricordo di un salesiano conosciuto a Peio

Don Claudio Valnegri il ricordo di un salesiano conosciuto a Peio

Don Claudio Valnegri

Oggi, per caso ho avuto la notizia che
don Claudio un anziano salesiano verace, è nato al cielo proprio questa mattina.

Ho Conosciuto Don Claudio Valnegri, salesiano di Don Bosco, questa estate a Peio, dove ho trascorso due settimane per delle cure termali che si sono rivelate assai efficaci ( vedi Idrologia Medica).

Nei pochi giorni trascorsi ho potuto apprezzare le sue omelie, semplici ma profonde, e ascoltare i suoi molti ricordi di una pastorale fatta negli oratori del dopoguerra quando a stento si aveva l’acqua corrente nelle case.

Don Claudio Valnegri

Un arcobaleno fantastico, doppio per la verità, fotografato proprio di fronte l’ingresso principale dell’Hotel Aurora da dove si gode un panorama mozzafiato e dove il caro Don Claudio passava i suoi pomeriggi d’estate, tra letture e chiacchere con gli ospiti dell’albergo.  

Seduto in una panca di fronte all’albergo Aurora mi raccontava dei disagi del fare oratorio con i ragazzi degli anni cinquanta, con il caldo umido e le tante zanzare … e quella volta che nella casa salesiana per la prima volta arrivò un frigo e finalmente ci si poteva permettere un po’ di acqua fresca.

Carisma Salesiano

Altri tempi, si dirà, tempi in cui si aveva meno ma con la fede si aveva tutto, a partire dalla gioia di servire i giovani seguendo il carisma di Don Bosco.

Ora mi piace immaginare Don Claudio felice oltre quegli splendidi paesaggi che abbiamo vissuto insieme per due settimane in Trentino e che lavora ancora in qualche mansione celeste assegnatagli ma senza la fatica e la sofferenza che viviamo qui sulla terra.

E chissà che vista di cose belle vede lassù in quel paradiso in cui per tutta la vita ha cercato di portare molte anime, con l’esempio e la predicazione.

Claudio Pace su Don Claudio Valnegri Foligno 15 1 2017 pubblicato il 18 1 2017

Tags:

Leave a Reply