Armonizzare l'atmosfera

Cartoline analogiche un antidoto alla dipendenza digitale

Cartoline analogiche un antidoto alla dipendenza digitale

Cartoline analogiche Rocca di Mezzo Retro
Cartoline analogiche Era il 16 Agosto dell’anno duemila quando un mio amico decide di scrivermi proponendomi …

 

Cartoline analogiche

Correva l’anno 2000, l’anno del grande giubileo, l’ultimo del ventesimo secolo in cui ci si preparava idealmente al primo del ventunesimo secolo, il 2001, perché i secoli e di conseguenza anche i millenni si cominciano a contare dall’anno uno ed è nel 2001.  E’ nel 2001 e non nel 2000 che significativamente, nella festa dell’Epifania, San Giovanni Paolo Secondo, il papa magno, scrisse la sua famosa lettera apostolica NOVO MILLENNIO INEUNTE come conclusione ideale dell’anno giubilare a cui diede il senso di una profezia per l’avvenire nel nuovo millennio iniziato …

Read More…Read More…

Via Crucis riflessioni e immagini di google

Via Crucis riflessioni e immagini di google

Via Crucis

È di nuovo quaresima, e con la quaresima nelle parrocchie, nelle comunità o singolarmente ricomincia quello che si chiama il pio esercizio della Via Crucis … Un ripensare il culmine del mistero cristiano, della fede cristiana, che è una fede materialista e non spiritualista che crede nella generazione della Parola dal Pensiero, dalla Mente di Dio, di questa Parola che si fa Carne, come abbiamo festeggiato poco più di un mese fa, perché attraverso la Carne e la Parola riscoprissimo, entrassimo nel Pensiero di Dio. Questo cammino meraviglioso del Verbo ha avuto il suo culmine nella Via Crucis, raccontata in tutti e quattro vangeli, anzi nel quarto Vangelo è circa la metà del testo se si considera l’ultimo discorso di Gesù nell’ultima cena.

Immagino gli Apostoli, le donne, i primi cristiani di Gerusalemme, ripercorrere  le strade della via Crucis dove Gesù visse i suoi momenti più difficili, dove pur rimanendo Dio era come se Dio non fosse (kénosis), come fosse solo uomo, l’unico uomo capace di sperimentare fino in fondo l’abbandono totale da parte di Dio.

Credo che nessun mistico o santo che sia, abbia mai potuto e possa mai vivere quello che ha vissuto Gesù e non solo durante la via Crucis. Gesù che chiede ad ogni uomo di vivere la sua vita, il suo più o meno grande fardello di sofferenze, in comunione con le sue, come diceva San Paolo, che di sofferenze ne conobbe moltissime, completare con i propri patimenti, le sofferenze di Cristo.

Read More…Read More…

NDE Pre Morte: finzione, sogno o realtà?

NDE Pre Morte: finzione, sogno o realtà?

Nde Pre morte 2
NDE Pre Morte: Pur essendo molti i racconti di quelli che hanno fatto questa esperienza non è possibile dare una risposta certa al problema NDE Pre Morte

NDE

Pre Morte

Ho un amico su facebook che ha vissuto e raccontato la sua esperienza di NDE pre morte e come tutte le altre testimonianze che ho sentito parla di un mondo che si intravede appena, impressionante ma bello, e di un rivedere in un istante tutta la propria vita.

Un concetto quest’ultimo, del rivedere tutta la vita in un secondo, che si sposa molto bene con quello del giudizio particolare del cattolicesimo, evento che accade al termine della propria esistenza e dopo il quale l’anima stessa, illuminata dalla verità divina,  comprende del suo cammino di purificazione necessario anche dopo la vita, se ne ha bisogno, o del grado di gloria acquisto nel paradiso o nel peggiore dei casi, avendo respinto fino all’ultimo la Misericordia di Dio, scrive da solo il suo destino eterno di eterna infelicità che si definisce appunto inferno, che tale è anche perché dopo aver visto improvvisamente la bellezza di Dio, il proprio destino di deificazione che è appunto diventare come Dio, lo si perde per sempre …

Read More…Read More…

San Michele Arcangelo tra gli angeli di Santa Maria

San Michele Arcangelo tra gli angeli di Santa Maria degli Angeli

San Michele Arcangelo
San Michele Arcangelo la sua statua in un altare laterale della Basilica di Santa Maria Degli Angeli della Porziuncola di Assisi

San Michele Arcangelo

Tra gli altari laterali della Basilica di Santa Maria degli Angeli della Porziuncola di Assisi,  c’è ne uno dove è stata collocata una statua di San Michele Arcangelo, l’arcangelo che porta il nome di El e che difende il popolo.

Citato più volte nella Bibbia lo si trova al centro della grande contesa descritta nel dodicesimo capitolo del libro dell’Apocalisse:

Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli, … [Ap 12,7]

Una citazione di un brano di non facile comprensione come tutti i brani di sapore apocalittico, che mette insieme tradizioni radicate nell’epoca e nella cultura di chi  scrive o di chi è destinatario del brano, una tradizione richiamata anche nella “caduta di satana dal cielo” che viene citata da Gesù come prova della sua autorità ‘Ho visto satana cadere dal cielo come la folgore‘ proprio prima di dare ai suoi lo stesso potere esorcistico …

Read More…Read More…