Antitrust Europeo Sette Novembre 2012 data infausta

Antitrust Europeo Sette Novembre 2012 data infausta

AntiTrust europeo

AntiTrust europeo un tweet per ricordare l’intervento di Matteo Renzi sull’Ast come causa di MalaEuropa

Antitrust Europeo

Ricordate il 7 novembre del 2012?

Almunia, la decisione di bloccare il piano Terni Tornio, l’acquisizione dell’Ast da parte di Outokumpu per tramite della Inoxum, … clicca QUI per vedere uno dei tanti articoli, quello di Reuters, che uscirono sulla vicenda:

La società siderurgica finlandese Outokumpu potrà acquistare Inoxum, divisione ‘Acciaio inossidabile’ della tedesca ThyssenKrupp, con l’impegno della cessione dell’acciaieria di Inoxum di Terni […]

Tra le tante cause che hanno portato all’effetto di oggi, quello del piano industriale attuale che prevede pesanti tagli occupazionali, non si può che ricordare e individuare come causa, quello che avvenne in questa sciagurata data del 7 Novembre 2012, e che oggi viene vissuta a Terni come una giornata interlocutoria, tra l’accordo, se così si può chiamare del Mise, e la decisione sulla prosecuzione dello sciopero che verrà discussa martedì prossimo a Terni, …L’anno scorso un gruppetto di persone, da me guidato, prese l’iniziativa di un ‘non sciopero’  con lo slogan “Europa non uccidere l’acciaio Italiano” che non costa quello che sta costando questo lungo, forse troppo, sciopero ad oltranza, ma che ebbe una grande risonanza mediatica e che avrebbe potuta averla ancora di più, se le sigle sindacali avessero avuto più coraggio e fossero venute compatte a manifestare, già allora, contro la burocrazia europea, una delle cause che ci ha portato dove siamo adesso.  

Con soddisfazione ho sentito le parole di Matteo Renzi, evidentemente ben informato sulla vicenda, che all’assemblea dei sindaci dell’ANCI ha detto la stessa cosa:

http://youtu.be/QNzyRgSn9Z8
antitrust Europeo 2

Antitrust Europeo: In rete gira questa foto di un manifestante ternano che ricorda le responsabilità dell’ex sindaco nelle vicende del magnetico 2004

 

Le parole di Renzi sono molto importanti e tolgono ogni dubbio sulla volontà del governo di risolvere i problemi di questa difficile vertenza, con tutto ciò non dobbiamo ripetere gli errori del passato, se vogliamo contare di più in Europa dobbiamo stare insieme con chi governa in Italia.

Litigare, contestare, fare opposizione, ma essere compatti quando si difendono gli interessi Italiani in Europa!

A Bruxelles purtroppo lavoratori, sindacalisti e politici sono andati due anni in ritardo, Almunia praticamente non c’è nemmeno più, per la prossima volta quando si prendono decisioni su Terni bisogna andare prima, in tempo, prima che vengano prese le decisioni i cui effetti non si vedono subito, ma che fanno davvero male, come male ci ha fatto e ci sta facendo questa decisione sciagurata dell’Antitrust Europeo. 

Claudio Pace Blogger Terni 7 Novembre 2014 su Antitrust europeo

Leave a Reply